Top
 

LO STAFF DEL VIOTTOLO

Non un semplice bed & breakfast in Puglia, ma una famiglia che ti farà sentire a casa

Il Viottolo è la scommessa vinta di Marta e Michele.
Nel 2005 si tolgono gli abiti da impiegati e decidono di aprire un bed & breakfast in Puglia.
Da quel momento la casa diventa uno spazio vissuto da persone diverse che condividono un pezzettino di strada insieme.
In questi anni sono state tante le persone che hanno trascorso qualche giorno al Viottolo
e ognuno di loro ha lasciato qualcosa in Marta e Michele e in questa casa.
Ora Marta e Michele non saranno soli in questa avventura ma ci saranno anche Claudio, Valentina e Sebastiano.

Team Image Alt

Marta e Michele

Ci chiamiamo Marta e Michele, nel 2005 abbiamo dismesso gli abiti da impiegati e abbiamo deciso di aprire la nostra casa per accogliere chi arriva in Puglia.
A detta di molti, siamo una coppia affiatata ed assortita, siamo insieme da circa 40 anni ed abbiamo due figli, Claudio e Valentina, una nuora siciliana, Renata e due nipotini, Federico e Giulio.
Nella nostra vita abbiamo sempre viaggiato, ci è sempre piaciuto visitare nuovi posti e conoscere gente diversa.
Accogliere nella nostra casa gente proveniente da tutto il mondo, conoscere culture diverse, entrare in contatto con storie e vite, è un’esperienza unica.
Se passate a trovarci vedrete che siamo abbastanza mattinieri, sopratutto Michele.
Marta la mattina è alle prese con la colazione e non stupitevi se alle 6 del mattino sentite un odore di dolce appena sfornato.
Michele invece lo ritroverete nel giardino ad occuparsi delle piante e dei fiori.
Il nostro obiettivo è accogliere i nostri ospiti come amici, cercando di farli sentire a casa.

Team Image Alt

Valentina

Per me il Viottolo è casa, sono mio padre e mia madre che hanno deciso di aprire la casa e la mente, di farci sperimentare ogni giorno da 11 anni la bellezza della condivisione, della conoscenza e dello scambio.
Mentre loro costruivano una storia bella e importante, quale è questa del Viottolo, io mi perdevo nel mondo e nella mia lenta costruzione. Ho fatto e faccio tante cose. L’ospitalità, la comunicazione, la bicicletta, l’arte, la musica, le nuove idee, i nuovi progetti. Questo è il mondo.
Oggi mi occupo del Viottolo insieme a mio fratello e a un amico di sempre, Sebastiano.

Per conoscermi meglio:

Team Image Alt

Sebastiano

Spesso mi sono chiesto cosa fosse la felicità.
Per me la felicità è la semplicità, vivere con spirito sereno e positivo, rispettare la natura e la condivisione dei suoi frutti. La mia idea di felicità ha incontrato Il Viottolo, un posto che è legato a una famiglia che frequento da quando sono un bambino.
Ora ho raccolto il testimone di Marta e Michele, insieme a Valentina e Claudio e mi godo questa felicità che era così vicina e così semplice da afferrare.

Team Image Alt

Claudio

Per me il Viottolo è casa. Dall'età di 18 anni per studio prima e per lavoro poi giro l'Italia in lungo e in largo ma al Viottolo ho sempre dedicato una parte di cuore. Oggi, pur vivendo a Roma con mia moglie Renata e i miei bimbi Federico e Giulio, ho deciso di impegnarmi su questo progetto, di dedicargli la cura che merita. Perchè la scommessa vinta da papà Michele e mamma Marta continui ad avere vita e l'idea di ospitalità praticata in questi anni acquisisca ancora di più il ritmo del vivere in comunione e del benessere che solo la semplicità quando si sposa con la bellezza può dare. Buon Viottolo a tutti coloro che ne vorranno assaggiare un pezzettino insieme a noi.